Sicurezza informatica: le previsioni di Websense per il 2014

Martedì, 26 Novembre 2013 00:00
Anche quest’anno i ricercatori di Websense Security Labs hanno delineato le principali minacce alla sicurezza informatica a cui le organizzazioni dovrebbero prepararsi. Otto i trend individuati per il 2014.

Sicurezza informatica: previsioni di Websense per il 2014

Un 2014 con attacchi informatici più complessi e diversificati è quello prospettato da Websense. Charles Renert, vice presidente della security research dell’azienda, ha detto che mentre il volume dei malware avanzati diminuirà, quello degli attacchi mirati e della distruzione dei dati aumenterà. Ha inoltre aggiunto che le organizzazioni dovranno alzare la guardia perché gli hacker continuano a cercare nuovi modi per abbattere le difese tradizionali.

Sono 8 i trend della sicurezza informatica individuati da Websense per il 2014:

1. diminuzione dei malware avanzati, ma attacchi più mirati ed efficaci da parte degli hacker che potranno rubare le credenziali degli utenti e muoversi attraverso le reti in cui si sono infiltrati.

2. aumento di data destruction: i Ransomware parteciperanno a questa tendenza e colpiranno anche le piccole e medie aziende

3. più pericolo per la cloud: per i cyber criminali sarà più semplice e proficuo accedere ai dati nella cloud che alle reti aziendali on premise

4. guerra fra Redkit, Neutrino e gli altri exploit kit per ottenere la leadership nel mercato criminale informatico

5. Java primo veicolo di attacco: i più esposti saranno gli end-point che utilizzano vecchie versioni di Java

6. penetrazione nelle aziende attraverso i Social Network: i cyber criminali cercheranno di attirare i responsabili aziendali attraverso social network come Linkedin.

7. i più colpiti saranno gli anelli deboli dell’informazione: gli hacker colpiranno le figure professionali che condividono informazioni con aziende di grandi dimensioni o enti governativi e non hanno difese sufficienti.

8. errori nella sicurezza offensive: negli ultimi anni abbiamo spesso sentito l’espressione “sicurezza offensiva”. Governi e aziende hanno minacciato di ricorrervi tutte le volte che qualcuno ha attentato alla loro sicurezza. Tuttavia gli errori tattici aumenteranno in queste cyber-trincee. Un errore nell’identificazione dei criminali informatici potrebbe coinvolgere un’azienda innocente.

Report completo di Websense

 

Infografica trend sicurezza informatica Websense

Letto 11293 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.